immagine le ragazze possono

 

La Casa Pediatrica sotiene il progetto “Le Ragazze Possono2: dal dire al fare”. Un progetto per incoraggiare e supportare le giovani donne nella scelta di percorsi di formazione STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) realizzato nell’ambito dell’iniziativa di Regione Lombardia “Progettare la Parità in Lombardia – 2015” e guidato da AIDIA (Associazione Nazionale Donne Ingegneri e Architetti) insieme a Politecnico di Milano, Fondazione Politecnico di Milano, Ingegneria Senza Frontiere – Milano, Polihub e Liberamente Onlus.

Decidere a quale università iscriversi o immaginare le possibilità di lavoro e di avanzamento professionale da parte delle studentesse e delle neolaureate è spesso dicile: mancanza di consapevolezza, debolezza dei percorsi di orientamento, stereotipi di genere e possibili ostacoli alla carriera rappresentano per molte giovani delle dicoltà insormontabili. Il progetto «Le ragazze possono 2: dal dire al fare», continuazione dalla positiva esperienza inaugurata nel 2014, sensibilizza e incoraggia le ragazze alla scelta consapevole di lauree STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica). È da qui che inizia un percorso di crescita che apre nuovi spazi alla presenza femminile in posizioni dirigenziali e nella creazione di impresa.

Incontri nelle scuole, workshop motivazionali e uno sportello mentoring coinvolgeranno le giovani in un dialogo aperto e costruttivo. Professioniste aermate racconteranno la loro esperienza, aiuteranno e guideranno le ragazze delle scuole di secondo grado, dell’università e le neolaureate a guardare al futuro con serenità, slancio e determinazione. Tra le novità di questa edizione, l’attenzione alle giovanissime (10-14 anni), grazie a focus group mirati, e un occhio di riguardo alle potenziali start-upper.

 

Seguite ‪#‎leragazzepossono‬ anche sui diversi canali del progetto:
Tumblr: www.leragazzepossono.org
Twitter: www.twitter.com/ragazzepossono
Instagram: www.instagram.com/leragazzepossono