Un premio per il proprio impegno nel sociale. Il professor Luca Bernardo è stato premiato al Palazzo dell’Aeronautica di Milano dalla Presidente Rossana Rodà nel corso della presentazione dell’Associazione per lo Scambio Economico Italo Eurasiatico. Rodà, imprenditrice già Presidente della Fondazione Haziel, ha infatti organizzato venerdì 12 maggio un meeting inaugurale, al quale erano presenti esponenti del mondo del commercio, dell’imprenditoria, Ambasciatori, Consoli, autorità locali e nazionali. Durante l’evento sono stati consegnati i premi ai rappresentanti che si sono contraddistinti in settori strategici per il rilancio dell’economia italiana: per l’imprenditoria internazionale Raffaella Curiel, per il giornalismo Vittorio Feltri, per la cultura e l’economia e l’umanità internazionale Iva Pavic, Console generale della Croazia in Italia.

Storie diverse ma accomunate dallo stesso costante impegno volto ad individuare nuovi modi di innovare nei propri settori: “E’ per me un grande onore ricevere questo premio da un’associazione che sono certo saprà aiutare tanti cittadini europei e del mondo a mettersi in contatto fra loro, nel rispetto delle diverse culture – ha commentato Bernardo – Soprattutto non può esserci vero sviluppo se non interessa tutti quanti: questo è il significato che dò alla parola “sociale”. Non lasciare indietro nessuno ma riuscire a garantire a tutti le migliori esperienze e i migliori percorsi. Un’idea che metto in atto quotidianamente che facciamo anche alla Casa Pediatrica dell’ASST Fatebenefratelli-Sacco di Milano”.

La nuova associazione – nella quale saranno coinvolti diversi Paesi tra cui Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia, Iran, Azerbaijian, Kirghizistan, Tagikistan, Ucraina, Georgia, Uzbekista e i paesi dell’area mediterranea – avrà come fine quello di promuovere e intensificare le relazioni commerciali, finanziarie, culturali ed i rapporti di collaborazione economico-tecnica tra imprese italiane ed estere. L’Associazione Italo-Euroasiatica, infatti, metterà a disposizione un insieme di informazioni e  servizi per promuovere lo scambio economico. Dalle consulenze specifiche fino all’organizzazione di conferenze, seminari, mostre, esposizioni, tutte opportunità volte a migliorare la conoscenza dei Paesi chiamati a siglare accordi e creare proficue sinergie. Inoltre, come annunciato dalla Presidente Rodà, il gruppo diventerà una vera e propria Camera di Commercio e sarà monitorata in questo periodo di pratica da SI.CAMERA e dal Ministero Sviluppo Economico per le politiche di internazionalizzazione e la promozione degli scambi.